Montascale per anziani: guida alla scelta

Gli anni che passano non devono e non possono diventare un peso per chi ha ancora voglia di vivere a pieno la propria vita. Ma arriva per tutti quel fatidico momento in cui le scale cominciano a diventare un serio problema, a volte insormontabile. La soluzione c’è, e si chiama montascale.

Gli anni che passano non devono e non possono diventare un peso per chi ha ancora voglia di vivere a pieno la propria vita. Ma arriva per tutti quel fatidico momento in cui le scale cominciano a diventare un serio problema, a volte insormontabile. La soluzione c’è, e si chiama montascale.

Gli anziani e le scale: un problema diffuso

Gli anziani e le scale - un problema diffuso

Quando l’età comincia ad avanzare possono sopraggiungere una serie di problemi, tra i quali, diffusissima, una generica riduzione delle capacità motorie. Impedimenti temporanei, stagionali, o permanenti, non consentono alle persone anziane una ambulazione tranquilla come un tempo. Difficoltà di movimento, problemi muscolari, sciatalgie, artrosi, fanno parte di una casistica che riguarda quasi il 100% degli anziani.

A ciò si aggiunga che spesso le case nelle quali vivono le persone più avanti negli anni sono case datate, costruite come si faceva un tempo: il piano terra per cucina e salone, il piano superiore per le stanze da letto. Le scale diventano a quel punto una barriera con cui confrontarsi ogni giorno, dal momento in cui si comincia a guardarle con ansia, pur essendo ancora in grado di percorrerle, al momento in cui si alza bandiera bianca e si comincia a cercare un mezzo per superarle.

Beninteso, le difficoltà non riguardano solo la salita delle scale. La progressiva perdita d’equilibrio, la vista che non è più quella di un tempo, l’improvvisa sensazione di aver messo un piede in fallo, e la vertigine conseguente, sono tutte dinamiche che minano la sicurezza anche nello scendere le scale. Dall’insicurezza alla caduta reale il passo è breve. Potrebbe essere un’idea saggia prevenire anziché curare.

E’ davvero il caso di aspettare il classico “incidente domestico” per convincersi ad acquistare un montascale, quando l’acquisto è ormai obbligato, ma l’infortunio irrimediabile? C’è chi ritiene di no, e si muove in anticipo. Dotare la propria abitazione di un montascale è quindi la soluzione ad un problema occorso, o, se si vuole, un modo per evitare di incorrere in problemi più gravi.

Il montascale: la soluzione per il ritorno ad un’alta qualità della vita

Gli anziani e le scale - un problema diffuso

A dispetto dell’età, dei problemi, degli acciacchi, degli infortuni, c’è chi vuole ancora sentire la qualità della propria vita intatta. E questa è una sensazione che parte tra le pareti domestiche. La presenza di una scala che colleghi un piano terra ad un piano superiore, o di alcuni scalini che dall’esterno consentono l’ingresso in casa, o le rampe di una scala condominiale le cui dimensioni non consentono la presenza di un ascensore, sono condizioni che non possono pregiudicare la propria libertà di movimento.

La qualità della vita di un anziano passa anche attraverso la possibilità di recuperare l’autonomia individuale nella routine quotidiana, la sensazione di sentire la propria casa amica e accessibile, il proprio corpo ancora in grado di spostarsi da un ambiente ad un altro. Chi ama la vita ha bisogno di ritrovare la semplicità del movimento, poter vivere la propria casa senza sentirsene prigionieri. Il montascale, in questo senso, rappresenta per tantissimi la soluzione definitiva.

La scelta del giusto montascale per anziani

montascale per anziani - guida alla scelta

Il montascale, o servoscala che dir si voglia, è un ausilio in grado di consentire ad anziani e disabili il superamento delle scale senza alcuno sforzo. Esiste sul mercato un ventaglio estremamente variegato di tipologie e modelli. A seconda della propria situazione, si potrà preferire un tipo di montascale piuttosto che un altro. Una prima discriminante sulla scelta del giusto montascale per anziani è l’autosufficienza: si può contare su una persona (parente o professionista) o si preferisce potersi spostare in piena autonomia?

Chi riesce a camminare agevolmente fino a raggiungere la postazione di un montascale, e non ha problemi tali da impedire l’azionamento di semplici comandi manuali, può orientarsi sulla scelta di un montascale a poltroncina, costituito da una “sedia” imbottita in grado di muoversi lungo tutta la linea delle scale, scorrendo su una fascia, su un tubo o su doppio tubo, chiamato guida. I montascale a poltroncina sono forse i più utilizzati dalle persone un po’ avanti negli anni. Una lista completa di tutti i modelli di montascale a poltroncina è disponibile sul nostro sito, in esclusiva italiana.

Chi invece è costretto a muoversi su sedia a rotelle, ma riesce a farlo autonomamente, può dotarsi di servoscala a pedana, o a piattaforma. Il meccanismo prevede la presenza di una piattaforma sulla quale accomodarsi senza scendere dalla carrozzina, un motore in grado di spingere l’ausilio su e giù per le scale, e bandelle laterali automatizzate. Se siete interessati ai servoscala a pedana, mettiamo a disposizione un elenco dettagliato di tutti i modelli di montascale a piattaforma, con annessi dati, immagini, video e descrizioni.

Chi invece non è in grado di procedere in piena autosufficienza alle operazioni suddette, e ha bisogno dell’assistenza di un’altra persona, potrebbe orientarsi su un montascale mobile (non fisso), sul quale accomodarsi in prima persona, o a bordo della propria carrozzina. Nel primo caso andrà bene un montascale a ruote, nel secondo un montascale a cingoli. Solo ed esclusivamente sul nostro sito potrete visionare tutti i modelli di montascale mobile distribuiti in Italia, e confrontarne le caratteristiche.

Affidarsi a professionisti del settore: il fai da te non è raccomandato

installazioni di servoscala professionali

Essere informati circa l’acquisto di un montascale è un passo fondamentale per orientarsi nella giungla di marche e modelli. Ma è solo il primo di molti passi. Se intendete regalare un montascale ai vostri cari in difficoltà, o siete voi stessi ad averne bisogno, è il caso di fissare un appuntamento con installatori professionisti.

Come fare per trovare il tecnico giusto? Aiutarti a cercare chi può installare un montascale a casa tua o dei tuoi cari è uno dei nostri scopi. Forniamo il più completo elenco di professionisti in Italia, provincia per provincia, in maniera che tu possa consultarli anche tutti, parlare con loro per telefono, via email, o dal vivo, fissando un incontro.

Una volta scelta la persona o la ditta a cui affidarsi, l’iter solitamente comincia con un sopralluogo, necessario per conoscere le condizioni fisiche del cliente e la tipologia e le dimensioni della scala su cui verrà effettuata l’installazione. Preventivo, e ci si dà appuntamento per l’installazione, che avverrà nel giro di una giornata (massimo), con pezzi preparati in laboratorio nei giorni precedenti ai lavori veri e propri. Collaudo, e consegna solitamente chiavi in mano.

Le caratteristiche dei montascale che interessano davvero agli anziani

Una volta individuato nel servoscala la soluzione ideale per tornare a vivere gli spazi della propria casa in maniera completa, una persona anziana sente solitamente l’esigenza di adattarlo alle proprie necessità. Parliamo di necessità primarie e secondarie, che richiedono comunque un’alta percentuale di personalizzazione. Un’installazione seria dovrebbe dare sufficienti garanzie, ad esempio, sul fronte sicurezza. Ed è quanto massimamente chiede chi è avanti con gli anni.

Sicurezza

In questo senso la legge parla al posto dei produttori. Gli standard minimi di sicurezza per montascale e per ausili simili è altissima: tra normative che disciplinano questi tipi di impianti, certificazioni, e sistemi di salvaguardia un anziano può utilizzare il montascale con la certezza che qualsiasi cosa gli capiti, non rimarrà bloccato su una rampa di scale, senza poter né salire né scendere.

Sensori e sistemi di sicurezza standard impediscono, ad esempio, che di fronte ad ostacoli sul percorso, il montascale possa rimanere bloccato. Se sulle scale il nipotino ha dimenticato il suo peluche, il servoscala lo individua e ripercorre a ritroso la propria corsa per ricondurre il “nonno” o la “nonna” al piano dal quale è partito/a. Impossibile anche rimanere bloccati in caso di blackout: una carica di riserva assicura sempre il raggiungimento di uno dei due piani.

Comfort

Qualsiasi tipologia di montascale, ma in particolare quelli a poltroncina, utilizzati nella maggior parte dei casi da chi ha raggiunto la terza età, col tempo ha saputo garantire ai clienti un sempre maggiore grado di comodità. La loro corsa è fluida. Percorrere le scale sarà quindi un’operazione senza movimenti bruschi, un’esperienza priva di fastidiose ed eccessive vibrazioni.

Salire e scendere dalla sedia saliscale sarà ancora più semplice se si decide di chiedere, ad esempio, il seggiolino ruotabile, che permette alle persone anziane di poggiare i piedi direttamente sul pianerottolo, evitando dolorose torsioni. Si può anche giocare sull’altezza della seduta, per chi eventualmente abbia problemi a piegare le ginocchia, nell’accomodarsi.

Design

E perché no? Dopo aver trascorso una vita a sistemare la propria casa secondo il proprio gusto, perché non completare l’opera cercando di integrare il montascale nell’arredamento? Non sarà esattamente una necessità primaria, ma è una richiesta sempre più comune tra i clienti abituali delle grandi case produttrici di montascale: acquistare un prodotto che sia in armonia con l’ambiente nel quale si vive.

In questo senso ormai da anni tutte le marche offrono un ampio raggio di scelta. Per abitazioni più moderne sono spesso a disposizione varianti dai colori più accesi, o dei netti bianchi o neri, con materiali più lucidi. Per abitazioni più datate vengono create stoffe dai colori più caldi e riposanti, come il beige, il color panna, il rosso mattone, e via dicendo. Sempre più curata anche l’estetica delle linee, le finiture di pregio.

Praticità

Salire e scendere le scale è un’azione da compiersi anche molte volte al giorno, se si vuol mantenere una vita attiva. E’ importante quindi che il montascale possa essere usato anche spesso, senza sforzo e senza conseguenze. I rumori provocati dal motore in azione, che traina il servoscala lungo la guida, col tempo si sono di molto attenuati. Oggi un montascale in azione non dà alcun fastidio all’orecchio di chi è nelle vicinanze o di chi lo sta utilizzando.

I comandi basilari di partenza, stop, e direzione sono sempre concepiti per essere raggiunti con estrema facilità anche da chi ha qualche piccolo problemino articolare, che, purtroppo, con l’età, è un disagio comune. Azioni più complesse, come quella di ripiegare il montascale dopo l’uso, per lasciare libero il passaggio sulle scale, possono essere automatizzate con un sol gesto o clic. Questa opportunità fa parte di quegli optional richiestissimi da chi vuol limitare quanto possibile gli sforzi fisici.

Una questione pratica è anche quella legata ai consumi. Non solo gli anziani, ma chiunque ha a cuore il risparmio energetico. Il montascale è alimentato dalla normale rete domestica a 220v, e non farà mai scattare il salvavita se utilizzato insieme al phon o al frigorifero. Non siete ancora persuasi dell’utilità di un montascale, o della sua integrazione nella vostra vita e nella vostra casa? Vi convincerà il prossimo argomento.

Prezzi sconti agevolazioni contributi finanziamenti

contributi e agevolazioni per acquisto montascale

Il mondo del montascale è talmente variegato da poter rispondere ad esigenze disparatissime. Nella stessa misura in cui variano esigenze personali e condizioni architettoniche, varia il prezzo del montascale. Per questa ragione quantificarlo a priori è impossibile. Quel che è certo, è che le ditte produttrici o installatrici di montascale, una volta sul posto, dispongono di strumenti che sulla base delle indicazioni fornite in loco, restituiscono una cifra quanto più vicina al vero.

I tecnici che avrete scelto quasi certamente saranno anche in grado di indicarvi le giuste procedure da seguire per ottenere finanziamenti statali o regionali, sgravi fiscali, detrazioni irpef, e tutto quanto occorre per sfruttare le leggi in materia. Se preferite non aspettare le indicazioni di terzi, vi invitiamo a consultare la nostra guida sui finanziamenti e sulle agevolazioni nei prezzi dei montascale, in maniera che possiate verificare di possedere o meno i requisiti previsti dalla legge.